20
Nov

Apple: i perché degli ultimi successi

I numeri che si riferiscono alle vendite dei dispositivi multimediali, quali iPad ed iPhone delle varie generazioni, lasciano il mercato stupefatto: il quarto trimestre finanziario dell’anno 2012 della Apple ha registrato 14 milioni di iPad venduti, oltre 8 miliardi di utili e 36 miliardi di fatturato. Secondo il CEO di Apple Tim Cook, questi sono risultati record che fanno ben sperare nelle previsione di vendita del terzo trimestre, coincidente con il periodo dedicato dai compratori agli acquisti dei regali di Natale.

La diffusione di questi risultati ha molto stupito il mercato finanziario di Wall Street, i cui analisti non erano riusciti a prevedere un simile successo di vendite: essi avevano immaginato un milione e mezzo di iPad mini ed iPad di ultima generazione venduti nei primi tre giorni dal lancio dell’ultimo prodotto, mentre la realtà ha poi addirittura raddoppiato le stime quantificando le vendite in ben 3 milioni di unità.
Sintomo di tale successo per contro è anche l’aumento esponenziale delle inserzioni relative alla vendita degli smartphone di precedente generazione su siti di commercio online quali Annunci. I più giovani, in particolare, sono tra quelli che più si rivolgono al web per l’acquisto dei tablet e degli smartphone.
Ma quali sono le caratteristiche che determinano il record di vendite del nuovo piccolo nato dell’azienda di Cupertino?
Ancora una volta bisogna rifarsi ai numeri, riassumibili essenzialmente nei 7,9 pollici di spessore, che corrispondono a 7,2 millimetri: l’iPad mini è  il 23 % più sottile del precedente modello, e pesa il 53 % in meno.
Le caratteristiche tecniche dell’iPad mini sono simili a quelle dell’ iPad, e non a caso viene presentato come “il piccolo grande iPad”. Anche la pubblicità contribuisce a veicolare e fissare questo concetto: una melodia suonata in modo identico su due tastiere di Smartphone di diverse dimensioni, una più grande e una di dimensioni inferiori, producendo il medesimo significato armonico sia sull’ iPad che con sole due dita sull’iPad mini.
Si tratta quindi un iPad a portata di una sola mano, che può gestire tutte le funzionalità tipiche di questo prodotto: le applicazioni scaricabili sono oltre 250, videocamera e fotocamera sono integrate. Il prezzo di lancio in Italia è di 329 euro, un prezzo adeguato per un prodotto completo che può confrontarsi con la concorrenza a testa alta.

Anche per quanto riguarda il mondo dell’usato, il mercato degli smartphone di casa Apple è florido: “invecchiando” molto precocemente, essi vedono i loro prezzi abbassarsi in fretta, per la gioia degli affaristi. E mentre le nuove uscite si susseguono in modo repentino, le offerte di seconda mano sono reperibili a prezzi abbordabili e mantengono una garanzia di durata ed affidabilità molto alta.
Molto ricercati continuano poi ad essere anche gli accessori per personalizzare il proprio tablet o il proprio smartphone quali cover, caricabatterie, auricolari e custodie.
In questo periodo non rimane che attendere il Natale per scoprire quale altro record l’azienda riuscirà a raggiungere.

Commenti (Facebook)

Nessun commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo non sarà pubblicato. I campi richiesti sono contrassegnati*