4
Nov

Mark Zuckerberg: la mente di Facebook

I social network sono tecnologia al servizio dell’uomo? Un’idea che per novità e potenza definisce un’epoca? Un modo per ridefinire (rivoluzionare) le interazioni di persone, aziende e gruppi? Oppure, come suggerisce Jaron Lanier, uno strumento che ha appiattito le vite e gli individui, resi uguali gli uni agli altri, e ci fa dimenticare la realtà che abbiamo davanti? Insomma, in due parole, tecno-libertà o tecno-controllo?
Comunque la pensiate, vi consiglio di guardare con molta attenzione il documentario “Mark Zuckerberg: la mente di Facebook”, produzione BBC in onda da domani, 5 novembre, su BBC Knowledge, canale 332 di Mediaset Premium.
In questi giorni ne ho ricevuto una copia in anteprima. Chi come me mastica social network dalla mattina alla sera, ogni giorno, conosce già molte delle problematiche analizzate dal documentario. Per tutti gli altri – la maggioranza – un buon modo per capire opportunità e incertezze, rischi e sfide di Facebook, fenomeno tecnologico dei nostri tempi.

Commenti (Facebook)

2 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo non sarà pubblicato. I campi richiesti sono contrassegnati*