6
Set

Verso il Web Festival 2011

Il Web non è solo un “luogo” dove lavorare o trascorrere il proprio tempo libero. Anzi. È un collettore di sogni, aspirazioni, modi di vivere se vogliamo. Senza timore di esagerare, lo potremmo definire uno stile di vita, specie in un momento in cui le sue dinamiche pervadono in modo così forte ambiti offline considerati fino a poco tempo fa (ed erroneamente) in qualche modo estranei.

webfestival2011.jpg

Il Web come stile di vita, il Web come filosofia della tecnica. Questa è più o meno la riflessione che sto facendo a pochi giorni dalla mia partenza in direzione di Cava de’ Tirreni, dove parteciperò in qualità di giurato ai lavori conclusivi e alla consegna degli Italian Web Awards. La cornice è quella del Web Festival 2011 e del Premio Web Italia 2011, riconoscimento giunto alla sua nona edizione.

Ho avuto modo di fare il giurato già negli anni scorsi (vado a memoria, questa dovrebbe essere la terza edizione a cui partecipo), sebbene purtroppo una serie di contrattempi mi hanno sempre costretto a rinunciare a presenziare alla cerimonia finale.
Questo per dire che sono doppiamente contento dell’opportunità di esserci di persona. Sarà un’occasione irrinunciabile per incontrare professionisti con i quali mi sento di condividere parte di quei sogni e aspirazioni di cui parlavo all’inizio. Alcuni di questi, persone che conosco di fama o direttamente e che stimo moltissimo, sono tra i vincitori degli Web Skills Profiles Special Awards, i premi speciali alle professioni della Rete.

Il programma del weekend è molto ricco: oltre alle premiazioni, si terranno workshop e incontri che già si annunciano molto interessanti, con la presentazione di casi di successo ed esperienze nate e sviluppatesi online (qui il programma).

Spero di riuscire a scrivere su SegnaleZero qualche aggiornamento direttamente da Cava de’ Tirreni. Altrimenti, al mio ritorno, di sicuro ci sarà spazio e tempo per un post conclusivo, che racconterà impressioni a caldo e momenti più rilevanti di un weekend nel segno del digitale.

Commenti (Facebook)

Piero Babudro
Consulente per la comunicazione digitale e il Content marketing. Scrivo e aiuto i miei clienti a progettare narrazioni digitali che funzionano. Ho scritto per una decina di giornali digitali e non. Collaboro con aziende, professionisti, agenzie di marketing e comunicazione. Organizzo corsi di formazione in azienda e insegno presso l’Istituto Europeo di Design di Milano. Il mio libro "Manuale di scrittura digitale creativa e consapevole" illustra un metodo che prima non esisteva e che ti aiuterà a produrre contenuti di livello eccezionale. > bit.ly/scritturadigitale
Nessun commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo non sarà pubblicato. I campi richiesti sono contrassegnati*