Ti trovi qui :Home>Articoli>Media Informazione Società>Wazzap: il Web 2.0 incontra la televisione

Wazzap: il Web 2.0 incontra la televisione

Autore: |martedì, 20 dicembre, 2011|Media Informazione Società|

Che Web e Tv siano sempre più interconnesse non è una novità. Pensiamo alle dirette Twitter dei mondiali sudafricani, giusto per fare un esempio, ma anche a tutte le nuove tecnologie e alle ‘smart tv’ che oggi consentono un uso intelligente della televisione.

Il problema, semmai, è sapersi logo-wazzap_260x90 Wazzap: il Web 2.0 incontra la televisionemuovere in modo preciso in mezzo all’offerta di contenuti. Operazione non sempre facile, nemmeno per i più esperti. In questi giorni ho ricevuto notizia del lancio di Wazzap, portale che si propone come telecomando in chiave “social” (o guida elettronica 2.0, se vogliamo) volto a riordinare tutta la programmazione delle Tv in streaming e video-on-demand. Film, sport, reality, fiction: tutto a portata di mano sul portale wazzap.tv.

Un ottimo servizio, che aiuta telespettatori e internauti a trovare i loro contenuti video preferiti, mettendo ordine in quella che è diventata un’offerta sempre più ricca ma confusa e frammentata. L’integrazione con Facebook, presente già al momento del login, permette non solo di consultare la programmazione web e le novità in arrivo, ma apre anche a tutta una serie di pratiche tipicamente “internettiane”: suggerire agli amici programmi ed eventi televisivi ritenuti interessanti, spulciare tra le loro ultime visioni, fare check-in, commentare film, serial e programmi.

Il progetto è supportato da Digital Magics Lab e Gruppo Editoriale L’Espresso e coinvolge importanti retailer quali TvZap, Acetrax-Movies, iTunes, Rai, Pop-Corn, Movie on Demand, Streamit, cui presto si aggiungeranno altri nomi.

In attesa dei primi risultati dell’iniziativa, a Luigi Gioni, co-fondatore e CEO di Wazzap.tv, va il mio personale e sentito ‘in bocca al lupo’.

Piero-Babudro-SegnaleZero-Com-Scrittura-Creativa-Digitale Wazzap: il Web 2.0 incontra la televisione

Consulente per la comunicazione digitale. Mi occupo di Content Strategy, Content Marketing e Storytelling. Aiuto i miei clienti a progettare narrazioni e contenuti digitali che funzionano e portano risultati misurabili. Il mio approccio è media neutral: utilizzo indifferentemente testi, immagini e video per creare valore tangibile. Organizzo corsi di formazione in azienda, insegno presso l’Istituto Europeo di Design di Milano. Ho condensato parte del mio metodo di lavoro nel volume “Manuale di scrittura digitale creativa e consapevole” (Flaccovio, 2016), con l’obiettivo di aiutarti a produrre contenuti di livello eccezionale.

Che ne pensi? Lascia un commento

* Questa casella GDPR è richiesta

*

Accetto

   Voglio essere avvisato via email quando verranno pubblicati nuovi commenti a questo post. NB: puoi anche seguire la conversazione senza essere obbligato a commentare ;)

Rimaniamo in Contatto!
Iscriviti alla mia Newsletter
Contenuti mirati, zero spam, tranquillità assoluta.

Letta e compresa l'informativa sulla privacy, cliccando "mi iscrivo" autorizzo il trattamento
dei miei dati personali.

Riceverai al massimo 2 email al mese con riflessioni e approfondimenti utili per il tuo lavoro e non
solo. Potrai cancellarti in qualsiasi momento, anche se spero non accada. ;)
close-link